Ente di gestione Aree protette delle Alpi Marittime
bb
           
Ignora collegamenti di navigazione

Traversata delle Alpi Liguri

da Limone Piemonte a Ormea

Spettacolare traversata delle Alpi Liguri e collegamento tra i due principali centri di questa porzione di Alpi. Si parte da Limone Piemonte e, toccando i principali rifugi in quota, si giunge ad Ormea su un itinerario di 5 tappe, interamente segnalato e con panorami mozzafiato.

Prima tappa

Limone - Rifugio Garelli

Da Limone (Loc. Maneggio 1035m) si imbocca la strada che procede lungo il Vallone dell’Almellina e, successivamente, si imbocca il sentiero che conduce al rifugio Capanna Chiara (1450m). Si prosegue nei prati del Vallone del Cros fino ad imboccare il sentiero che ci porta verso Cima Baban. Qui si incrocia il sentiero di cresta (2100m) tra la Valle Pesio e la Valle Vermenagna e si prosegue a dx per il Colle del Carbone (2005m) e il Gias dell’Ortica (1860m).

Dal Gias dell’Ortica si raggiunge il Passo del Duca (1990m) e, seguendo il GTA, si scende nel vallone del Marguareis (1670m) per poi risalire fino al Rifugio Garelli (1965m).

Posto tappa convenzionato: Rifugio Garelli tel 0171/738078-cell.3397709937 email: rifugiogarelli@gmail.com

Seconda tappa

Dal Rifugio Garelli al Rifugio Don Barbera

Si lascia il rifugio Garelli in direzione del Colle di Porta Sestrera (2230m) raggiungibile in 45 minuti. Dal Colle si prosegue in direzione Colle del Pas, tralasciando il bivio a destra che porta al Rifugio Mondovì e si continua a sx verso il lago della  Ratoira (2205m) per poi raggiungere, dopo un’ora, il Colle del Pas (2350m). Da qui si scende leggermente e dopo un lungo sentiero in saliscend,i passando per il Passo della Croce ( 2145m), si raggiunge il vallone della Chiusetta, quindi dopo circa 1 ora e 15 minuti si raggiunge il rifugio Don Barbera (2080m) situato in prossimità del Colle dei Signori (2100 m).

Dislivello totale: 600 m circa - Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Posto Tappa Convenzionato: Rifugio Don Barbera

email: info@rifugiodonbarbera.eu  tel: 0174/542802 -3339117975

Terza tappa

Rifugio Don Barbera - Upega

Dopo un primo tratto sulla ex strada militare Monesi Limone, ci si inerpica sulla "Cannoniera" giungendo ad un piccolo valico da cui si può ammirare il forte contrasto geologico tra gli aspri paesaggi carsici del massiccio del Marguareis e i folti e rigogliosi boschi che caratterizzano le vallate delle Navette. Il sentiero taglia a mezza costa i ripidi versanti Francesi di Cima Pertegà (m2404) proseguendo per un buon tratto sul panoramico spartiacque tra la val Tanaro e la val Roya, per poi scendere sul versante Italiano del monte Bertrand e raggiungere la suggestiva Colla Rossa (m2172), da cui si gode una spettacolare vista che spazia a 360 gradi dalla catena Alpina al golfo di Genova e Nizza, prolungandosi fino alla Corsica.

Il sentiero scende ai laghetti di Poggio del Lagone (m1897); l’area, di gran fascino, è ancor più incantevole nel periodo di fioritura dei rododendri. Il sentiero si inoltra fra alti larici e fitte abetine dal rigoglioso sottobosco e, con rapida discesa, giunge nei pressi della tipica chiesetta alpina di Madonna della Neve (m1325), a 10 min dal caratteristico borgo di Upega (5 ore/m1280) ove termina la tappa.

Posto tappa convenzionato: la Locanda d’Upega

email: locanda.upega@gmail.com  tel: 0174/390401

Quarta tappa

Upega – Pian rosso

Da Upega si imbocca il sentiero che attraversa il paese e raggiunge i terrazzamenti che conducono al Passo di Lagarè (1550m).

Da qui si scende su ripido sentiero, attraversando il bosco di pino uncinato dellle Larzelle, a Carnino Superiore (1385m) e poi a Carnino Inferiore (1360m).

Si risale fino ai Tetti Donzelle (1515m) dove si imbocca il sentiero che conduce prima alla colla di Carnino ( 1595m), poi alla grotta delle Vene e quindi si raggiunge a mezzacosta il Rifugio Mongioie (1550m).

Posti tappa convenzionati :

RifugioMongioie: tel.0174/390196-cell.3355745001 email: rifugio.mongioie@gmail.com

Albergo “La tramontana”: tel 0174/390110 email: info@albergolatramontana.it

Quinta tappa

Pian Rosso - Ormea

Da Pian Rosso si imbocca il nuovo sentiero che a mezza costa conduce al Pian dell’Arma (1490m) e poi a Celle Pian del Fò (1410m) quindi al bel Pian della Madonna (1400m). Si prosegue in leggera discesa fino alle località Fascie (1230m) e Merea (1220m). Si seguono le indicazioni della balconata di Ormea fino alla Località Biranco (1435m) per poi giungere nei pressi del bel borgo di Quarzina, in bella posizione panoramica (posto tappa convenzionato: Rifugio Quarzina email: info@rifugioquarzina.it  tel: 0171 1822009 -3275559519)

Da Quarzina si risale fino alla Colma (1510m) e si raggiunge Stalle Colletto (1310m), quindi su strada sterrata si raggiunge la Frazione di Chioraira (1095m).

Da Chioraira si passa a Case Rian (1105m) e poi a Porcirette Sottane (1095m), quindi alla bella frazione di Chionea (1090m, posto tappa convenzionato: Rifugio Chionea email: info@rifugiochionea.it tel: 3282131183)

Da qui si scende sul sentiero che taglia i tornanti della strada asfaltata fino ad Ormea (740m).

Scopri il parco
Map  Meteo  WebCam  WebCam  Flickr  Pdf Map
Ospitalità e Ristorazione
Albergo San Carlo
Albergo San Carlo
Ormea
Via Nazionale, 23
Tel: 3351200318
Agriturismo Bio-Ecologico Sant'Isidoro
Agriturismo Bio-Ecologico Sant'Isidoro
Roccaforte Mondovi
Regione Mortè, 9
Tel: 3356823007
Community
  Facebook    Twitter    Skype    Info    Contatti
 
REGISTRATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Nome
Cognome
Email
Tipologia Utente
Nazione