Ente di gestione Aree protette delle Alpi Marittime
bb
           
Ignora collegamenti di navigazione

L'anello di San Bruno

L’escursione si snoda tra il Vallone del Cavallo e il Vallone di S. Bruno nei boschi che per secoli hanno fornito legname e carbone. I frati Certosini hanno nei secoli minuziosamente programmato le attività agrosilvopastorali, con grande sensibilità e attenzione per la natura e rispetto per l’ambiente. I segni di queste attività, come per esempio i cippi crociati per la divisione dei lotti boschivi, sono ancor oggi visibili lungo le linee di cresta di tutta la Valle Pesio.

IDEALE PER LE RACCHETTE DA NEVE

L’escursione parte dalla Certosa seguendo inizialmente il percorso naturalistico per poi imboccare la strada forestale del Vallone del Cavallo che attraversa gli splendidi boschi di latifoglie e di abete bianco, dove in inverno è facile incontrare i caprioli che sotto i grandi abeti riescono a trovare il nutrimento necessario.
Si segue la strada per circa 2,5 km seguendo le indicazioni per il Gias del Baus d’lula (1h e 30 min) posto a 1250 m all’interno del lariceto artificiale piantumato nel ventennio fascista nel luogo in cui 80 anni fa c’era un grande pascolo. Qui termina la salita e seguendo le indicazioni per la Grangia di S. Michele si inizia un lungo mezza costa utilizzato un tempo come collegamento tra le numerose aie carbonili riconoscibili come uniche aree pianeggianti lungo lo scosceso pendio. Si attraversa tutto il Vallone di S. Bruno, intitolato al fondatore dell’Ordine Certosino (attenzione a passare il guado) e si giunge lungo una bella faggeta alla Radura del “Prà da Turta”.
Qui si giunge fino alla Grangia Certosina di S. Michele (1.125 m 2h e 15 min), sita su un ampio poggio panoramico dominante tutta la Vallata.
Seguendo la cresta e facendo attenzione a non perdere le tacche, si giunge alla Cascina S. Paolo (1.035 m 2h e 30 min) e da qui a sx, seguendo la pista forestale e dopo aver riattraversato il Vallone di S. Bruno, si ritorna alla Certosa di Pesio (3h e 15 min).

Foto Gallery
Bosco di faggio La chioma del faggio Le radici del faggio Nel bosco di abete bianco Verso la cascina San Michele Prati presso San Michele Il castagno secolare DSC_0139 DSC_0150 DSC_0275 DSC_0278 DSC_0280 DSC_0288 DSC_0304 gennaio2009 058 gennaio2009 076 Grangia di S.Michele con neve Verso la cascina San Michele Racchette da neve
Documentazione
Scopri il parco
Map  Meteo  WebCam  WebCam  Flickr  Pdf Map
Ospitalità e Ristorazione
B&B dei Saraceni
B&B dei Saraceni
Ormea
Via delle Alpi, 17
Tel: 3338605132
Agriturismo Cascina Becotta
Agriturismo Cascina Becotta
Chiusa Di Pesio
Frazione Santa Maria Rocca, 36
Tel: 0171734745
Community
  Facebook    Twitter    Skype    Info    Contatti
 
REGISTRATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Nome
Cognome
Email
Tipologia Utente
Nazione