Ente di gestione Aree protette delle Alpi Marittime
bb
           
Ignora collegamenti di navigazione

Le stazioni botaniche alpine

Le stazioni botaniche interessano superfici delimitate, fruibili al pubblico, dove sono conservate le specie vegetali più significative del settore fitogeografico delle Alpi Liguri e Marittime. La coltivazione delle piantine avviene in aiuole che riproducono il più fedelmente possibile le condizioni stazionali di origine per impedire ogni forma di modificazione ed erosione del patrimonio genetico.

Per evitare la possibilità di inquinamento genetico delle specie e la proliferazione di entità non strettamente locali, viene impedita la diffusione per via sessuale (semi) o vegetativa delle altre specie immesse (quelle dei valloni e delle vallate circostanti).

Entrambe le stazioni sono concepite secondo i più moderni e rigorosi modelli di conservazione dei giardini botanici alpini e rappresentano uno dei pochi esempi del genere nel panorama europeo.

Foto Gallery
Rododendro Timo Orchidea Orchidea Flora Flora Laghetto del Marguareis Flora Flora Botton d'oro Globularia Viola valderia
Video

Stazione botanica E. Burnat/ C. Bicknell

Dedicata ai due celebri esploratori, è situata presso il Pian del Lupo, ad una quota compresa tra 1970 e 2000 m, ed occupa una superficie di circa 1 ettaro. Custodisce habitat rari e minacciati e vi sono collezionate esclusivamente le specie vegetali d’alta quota più significative delle Alpi Liguri e Marittime.Attualmente essa ospita diverse entità rarissime o endemiche.

Tra le specie presenti si possono ricordare gli endemici Senecio persoonii, Silene cordifolia, Saxifraga florulenta, Fritillaria tubaeformis subsp. moggridgei e Veronica allioni.

Nella zona umida di torbiera sono inoltre presenti le specie insettivore Drosera rotundifolia e Pinguicula vulgaris.

Foto Gallery
Stazioni botaniche Stazioni botaniche Stazioni botaniche Stazioni botaniche Stazioni botaniche Stazioni botaniche

Stazione botanica Danilo Re

Dedicata alla memoria del guardiaparco deceduto in servizio nel 1995, si trova presso il laghetto del Marguareis ad una quota media di 2000 m. Conserva le specie vegetali rare più significative delle Alpi Liguri e Marittime tra cui i paleoendemismi Phyteuma cordatum, Euphorbia valliniana e Berardia subacaulis ma anche relitti glaciali rarissimi come Carex bicolor, Carex microglochin e Juncus arcticus.

Foto Gallery
Stazione botanica Stazione botanica Stazione botanica Stazione botanica Stazione botanica Stazione botanica
Scopri il parco
Map  Meteo  WebCam  WebCam  Flickr  Pdf Map
Ospitalità e Ristorazione
Coc Ner
Coc Ner
Chiusa Di Pesio
Via Combe, 70
Tel: 3397432901
Bar Sport
Bar Sport
Ormea
Via Cagna, 37
Tel: 0174391156
Community
  Facebook    Twitter    Skype    Info    Contatti
 
REGISTRATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Nome
Cognome
Email
Tipologia Utente
Nazione